Di certo uno dei miei preferiti tra i risotti del,a tradizione.

La dolcezza della pera , il sapore leggermente piccante del gorgonzola e quello deciso e intenso delle noci.

Uno scrigno di sapori che si esaltano a vicenda in questo risotto.

Consiglio di utilizzare una pera Williams , la sua polpa morbida favorisce la mantecatura del riso. 

Suggerisco poi un gorgonzola dolce, che non sovrasta il gusto della pera.

Ingredienti  per 4 persone:

2 scalogni

2 pere Williams,

280 g di riso Carnaroli o Vialone ,

1/2,bicchiere di vino bianco secco,

brodo vegetale

120 g.  di gorgonzola dolce,

20 g.  di parmigiano 24 mesi

50 g. di gherigli di noci,

1 noce di burro,

sale q.b.

  • Difficolta: facile

Tempo di preparazione : 30 minuti

Preoarazione:

In una casseruola sciogliere la noce di burro unirvi lo scalogno tritato finemente e farlo imbiondire

Unire il riso e farlo tostare per un paio di minuti.

Sfumare con il vino e coprire con il brodo

Proseguire la cottura per 8-10 minuti .

Sbucciare nel frattempo le pere e tagliarle a cubetti

A metà cottura del riso unire le pere .

Proseguire la cottura per altri 10 minuti.

Nel frattempo tritare grossolanamente le noci .

Togliere quindi dal fuoco, unire il parmigiano e mantecare con il gorgonzola.

Distribuire il risotto nei piatti e completare con i gherigli di noce.

Leave a Reply