Ideale come antipasto per una cena con gli amici facile da prepare e di grande effetto questo budino  di melanzane cotto in forno a bagnomaria e servito con una salsa di pomodoro e un guazzetto di cozze e vongole.

Ingredienti per 4 persone :

Per il guazzetto :

200 g. di cozze

200 g. di vongole  veraci

4 pomodorini ciliegino

1/2 bicchiere di vino bianco secco

Prezzemolo

2  spicchi d’aglio

Olio evo

Per la salsa di pomodoro:

150 g. di modori datterini 1 spicchio d’aglio

Olio evo

1 patata piccola lessata

Qualche fogliolina di basilico

Per il budino di melanzane:

1 melanzana media

1 spicchio d’aglio

125  ml di panna

2 uova

20 g. di parmigiano

1 nice di burro

Pane grattugiato .

Preparazione :

Preparare il budino:

Pelare la melanzana tenendo da parte la buccia, che poi sarà utilizzata per la decorazione del piatto, tagliarla a cubetti.  In una padella antiaderente scaldare u filo d’olio evo e rosolarci lo spicchio d’aglio, qui di toglierlo e cuocervi la melanzana.

Con l’aiuto di un frullatore ad immersione frullare la polpa della melanzana, aggiungere le uova, la panna e il parmigiano.

Trasferire il composto in 4 pirottini precentemente imburrata e cosparso di pane grattugiato.

Trasferire i pirottini in una pirofila contenente acqua fino a coprire 2/3 dell’altezza dei pirottini e cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti.

Preparare la salsa :

Tritare il basilico tenendo da paté qualche fogliolina per la decorazione

In una padella antiaderente scaldare l’olio con lo spicchio d’aglio fare rosolare quest’ultimo, toglierlo e versarvi i pomodori datterini tagliati a metà. Cuocere i pomodorini , unire il basilico  tritato e trasferirli in un recipiente dal bordo alto.

Unire la patata lessata e frullare il tutto.

Preparare il guazzetto :

Dopo averle spurgate in acqua e con un cucchiaio di semola (trucco che mi hanno insegnato ai corsi di cucina per far spurgare i molluschi bivalvi)  Pulire e lavare cozze e vongole quindi farle aprire in un tegame con l’olio evo e 1 spicchio aglio,

Sfumare con il vino bianco (facoltativo . Tanti cuochi non usano più il vino bianco ma a me piace basta disarli correttamente evitando che non copra il gusto dei mollusco. Togliere quindi i molluschi e filtrare il liquido. In un’altra padella s aldare un. Filo d’olio con l’altro spicchio d’aglio. Aggiungere quindi i pomodorini  cuocere per una decina di minuti  quindi unire i molluschi e il loro liquido.

Per completare : tagliare a striscioline le bucce della melanza a e friggerle in olio bollente

Comporre il piatto:

Disporre un cucchiaio di salsa sul fondo di ogni piatto, disporvi lo sfornatino, aggiungere qualche cozza e vongola e completare con le foglioline di basilico tenute da parte e le listarelle di  bucce precedentemente  fritte.

Leave a Reply